Buone pratiche italiane di applicazione degli EPC. Presto disponibile il questionario per la rilevazione dei dati.

Al via anche in Italia la fase di raccolta di buone pratiche in materia di applicazione dei contratti di performance energetica. La banca dati che verrà realizzata, analogamente agli altri database di best practice internazionali  riportati nel sito www.guarantee-project.eu/bestpractice,  selezionerà  i migliori progetti italiani volti al miglioramento dell’efficienza energetica con l’utilizzo di EPC e fornirà informazioni sulle misure attuate, sui risparmi energetici garantiti, sui livelli di investimento e altro ancora. Le informazioni possono risultare utili agli operatori del settore per comprendere come sono state affrontate e risolte diverse situazioni per il raggiungimento degli obiettivi prefissati in un progetto EPC di successo.

Presto sarà disponibile il form per la rilevazione dei dati, che prevede fra l’altro, la descrizione della struttura oggetto di EPC (anno di realizzazione, posizione geografica, uso, numero di occupanti, classe energetica dell’edificio prima dell’EPC, superficie, ecc…); la descrizione degli interventi fatti, ad esempio l’isolamento termico dell’involucro opaco, la sostituzione degli  impianti di climatizzazione invernale; il consumo energetico iniziale, la quantità di energia risparmiata, il risparmio economico ed altri eventuali benefici, ad esempio la  riduzione dei consumi di acqua.

Particolare attenzione sarà dedicata agli elementi innovativi, al costo dell’opera, alla durata del contratto, l’organismo finanziatore e ai soggetti coinvolti quali il facilitatore del progetto EPC.

Newsletter

Our newsletter informs you about news of our project. By clicking the Submit button, you confirm that you have read the privacy policy.